L’associazione culturale Next Artists è una compagnia teatrale amatoriale che promuove la cultura e la lingua inglese attraverso la rappresentazione dei grandi testi classici della letteratura inglese in lingua originale.

Antonella PadolecchiaCostituita prevalentemente da studenti di scuole medie superiori e inferiori e da universitari, ma anche da appassionati di teatro e linguainglese, la compagnia viene ufficialmente fondata nel 1999 sotto la direzione artistica di Antonella Padolecchia, insegnante di Inglese e consulente esterna incaricata da diversi istituti superiori di Viareggio di curare gruppi di laboratorio teatrale in lingua inglese.


La Next Artists propone da oltre dieci anni spettacoli indirizzati agli studenti, per dar loro la possibilità di approfondire la conoscenza delle opere studiate durante le ore di lezione, e a tutti coloro che vogliono migliorare le capacità di comprensione della lingua straniera.

La compagnia esordisce con “An Ideal Husband” di Oscar Wilde il 10 Marzo 1997, quando il gruppo degli attori non si è ancora costituito ufficialmente nei “Next Artists”. Da allora sono rappresentati e replicati  i seguenti spettacoli:

  • “Romeo and Juliet”, “Macbeth”, “Hamlet”, “The Twelfth Night”, “The Merry Wives of Windsor”, “Much Ado About Nothing”, “The Merchant of Venice”, “The Taming of the Shrew”, “The Tempest”, “A Midsummer Night’s Dream”, “As You Like It” di William Shakespeare;
  • “The Importance of Being Earnest”, “An Ideal Husband”, “The Picture of Dorian Gray”, “The Canterville Ghost” di Oscar Wilde;
  • “One for the Road”, “The Black and White”, “The Applicant”, “Victoria Station” di Harold Pinter;
  • “Mousetrap”, “And Then There Were None” di Agatha Christie;
  • “Blithe Spirit” di Noel Coward;
  • “Waiting for Godot” di Samuel Beckett;
  • “The Secret Garden” di Marsha Norman, basato sull’omonimo racconto di Frances Hodgson Burnett;
  • “Harry Potter and the Philosopher’s Stone” di J. K. Rowling;
  • “The Chronicles of Narnia – the Lion, the Witch and the Wardrobe” di C. S. Lewis;
  • “Grease”, musical di Jim Jacobs e Warren Casey;
  • “Midsummer Nights” di Kevin Kuhn, versione musical di “A Midsummer Night’s Dream” di William Shakespeare;
  • “My Fair Lady” di Alan Jay Lerner, versione musical di “Pygmalion” di Gorge Bernard Shaw;
  • “West Side Story”, musical di Jerome Robbins e Arthur Laurents;
  • “The Rocky Horror Show” di Richard O’Brien;
  • “Peter Pan” di J. M. Barrie;
  • “Scrooge”, musical tratto da “Christmas Carol” di Charles Dickens;
  • “Oliver”, versione musical di “Oliver Twist” di Charles Dickens;
  • “8 Women”, musical tratto dal film omonimo diretto da François Ozon;
  • “The Funny Parade of Practical Cats”, musical tratto da “Old Possum’s Book of Practical Cats” di Thomas Stearns Eliot;
  • “Alice in Concert”, musical tratto da “Alice in Wonderland” di Lewis Carroll;
  • “The Nightmare Before Christmas”, musical basato sull’omonimo film di Tim Burton;
  • “Mary Poppins”, musical basato sull’omonimo film di Robert Stevenson;
  • “Aladdin” musical basato sull’omonimo film di Ron Clements e John Musker.

 macbeth

La compagnia si esibisce presso le seguenti strutture:

  • Teatro San Girolamo, Cortile degli Svizzeri, Chiostro di San Micheletto, Villa Bottini – Lucca;
  • Teatro Accademico – Bagni di Lucca;
  • Teatro Politeama, Teatro Jenco – Viareggio;
  • Teatro Comunale – Pietrasanta;
  • Teatro dell’Olivo – Camaiore;
  • Cava Barghetti – Seravezza;
  • Teatro Sant’Antonio – Marina di Pietrasanta;
  • Teatro Sant’Andrea, Teatro Lux – Pisa;
  • Anfiteatro Romano – Roselle (GR);
  • Chiesa di Santa Maria in Chiavica – Verona.

Nel 2005 l’associazione stringe una collaborazione con il Comune di Seravezza per l’allestimento del primo Shakespeare Festival, che propone spettacoli intervallati da eventi culturali di tipo musicale e letterario volti alla celebrazione delle opere del poeta e drammaturgo William Shakespeare.

La manifestazione è aperta alla partecipazione di compagnie di attori professionisti a livello nazionale che presentano lavori in lingua italiana in tema con il festival che si svolge presso le seguenti location:

  • dal 2005 al 2007 – Palazzo Mediceo, Seravezza;
  • dal 2008 al 2010 – Villa Borbone, Viareggio;
  • nel 2011 – Chiesa di San Giovanni e Reparata e Piazza Anfiteatro, Lucca;
  • nel 2012 – Teatro delle Scuderie Granducali, Seravezza;
  • nel 2013 – Centro Congressi Principe di Piemonte, Viareggio.

Nel corso della sua storia, lo Shakespeare Festival collabora con:

  • Festival Europacinema di Viareggio, per la proiezione del film “Giulietta e Romeo” di Renato Castellani;
  • Fondazione Cerratelli di San Giuliano Terme, per la concessione dei costumi originali indossati dagli attori protagonisti dei film “Amleto” e “Romeo e Giulietta” di Franco Zeffirelli;
  • Yolanda Vazquez, attrice e docente del Globe Education di Londra, per l’organizzazione di uno stage di recitazione;
  • Mark Roberts, regista, produttore e co-direttore del Red Earth Ensemble Studio Theatre di New York, per la direzione di due workshop di recitazione.
  • festival Shakespeare

Durante le diverse edizioni, la manifestazione organizza:

  • due bandi di concorso intitolati Shake: scuoti la tua creatività!, rivolti a teatranti non professionisti;
  • due concorsi fotografici con allestimenti di mostre sul tema Amore e odio in Shakespeare: immagini di passioni universali;
  • una competizione per cortometraggi a tematica shakespeariana, che assegna al vincitore una borsa di studio negli Stati Uniti. Collaborano i registi Daniele De Plano e Simone Bartesaghi;
  • concerti di musica classica e moderna con interventi di danza;
  • conferenze su Shakespeare e la sua influenza nelle arti.